In assenza di correnti di risacca è considerata un’immersione medio facile.

Iniziamo l’immersione scendendo alla base del corpo morto della boa che segnala il sito della secca e procediamo tenendo la parete a mano destra.

Curiosando tra le parecchie spaccature con l’aiuto di una torcia riusciremo a scorgere senza difficoltà tane di gronchi murene.

PER I PIU’ ESPERTI: Continuiamo a scendere fino a circa 30-35 metri dove ricchi rami di gorgonie rosse ci daranno il benvenuto.Non dimentichiamo di guardare di tanto in tanto nel blu dove non sarà difficile scorgere qualche dentice di taglia ragguardevole.


Lentamente ritorniamo a profondità minori dove la secca crea una splendida sella naturale con il promontorio dove spesso fanno capolino cernie curiose e famiglie di saraghi . Uno sguardo al computer e terminiamo la nostra immersione trascorrendo la nostra sosta di sicurezza ad ammirare castagnole e muggini che giocano nel frangersi delle onde in superficie.


Marco Guido Pastorino (MGP)

Master Instructor

PER INFO E PRENOTAZIONI…..

Trovi il nostro Diving alla Fiera Internazionale di Genova.

Ti aspettiamo!