Loading…

Le 3 regole per una subacquea sicura

I love scuba diving

La natura, la pace, la possibilità di mettersi alla prova in un “mondo nuovo”… mille sono le ragioni che possono spingerci a provare l’emozione di una immersione.

Sempre più persone decidono di sperimentare le immersioni subacquee, soprattutto nella nostra regione, dove si stimano oltre 100.000 immersioni ogni anno, il 30% delle quali viene effettuato da turisti.

Il mondo subacqueo è affascinante e pieno di meraviglie da scoprire… ma una passione non va mai lasciata senza controllo.

Da sempre, in quanto centro riconosciuto PADI, Subassai si pone come obiettivo diffondere la passione per la subacquea e sensibilizzare soprattutto i più giovani.

Prima di respirare per la prima volta sott’acqua, è necessaria una piccola, ma fondamentale, preparazione. Ogni corso (es: Scuba Diver, Open Water Diver…) permette all’allievo di conoscere quei principi che lo renderanno autonomo e sicuro in ogni sua immersione.

Possiamo riassumere in 3 punti le “regole d’oro” valide sempre per tutti i subacquei:

1. Immergersi solo se si sta bene.

Quante volte sottovalutiamo il nostro stato di salute; molte volte nei villaggi turistici viene rilasciato il brevetto senza mai procedere alla visita medica. Un buono stato di salute è un fattore fondamentale non solo per effettuare un’immersione sicura, ma anche per godere totalmente dell’esperienza.

2. Programmare bene l’immersione.

Pianificare, studiare, conoscere l’ambiente dove ci stiamo immergendo sono step importanti che ci permettono di ridurre al minimo gli imprevisti.

3. Conoscere la propria attrezzatura e mantenerla efficiente.

In particolar modo quando si affitta l’attrezzatura o anche solo parte della stessa, è necessario procedere ad un attento controllo prima dell’immersione.

Vi lasciamo con un breve video di Bruno Paleari, Vicepresidente di Subassai, per i consigli di un esperto in materia di sicurezza subacquea.

Intervista a Bruno Paleari, Vicepresidente di Subassai

Buone immersioni sicure a tutti!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: